Skip to content

Changeling

novembre 14, 2008

 1712_ico[…]l´andamento “classico” della narrazione e della regia diventa vagamente sentenzioso, la vicenda va avanti in modo – a tratti – più “automatico” di quanto vorresti. Non è giusto rimproverare a un regista di non essere sempre all´apice di se stesso; però Clint se l´è un po´ cercata. Ci ha viziati con la commozione di film quali “Mystic River” e “Million Dollar Baby” e ora ci sottrae proprio quel tipo di emotività, ben padroneggiata ma decisamente forte, che appartiene soltanto a lui. Angelina Jolie, sempre col cappello in testa, onora il contratto senza sollevare il nostro tasso di partecipazione emotiva alle sue ambasce.

Autore: Roberto Nepoti per la Repubblica

Sito Ufficiale

Annunci
One Comment leave one →
  1. salvatorep permalink
    gennaio 3, 2009 12:50 am

    ma a me è comunque piaciuto. il racconto mi pare cadenzato quasi alla perfezione e anche qui clint ci dice: il mondo è una chiavica ma questo non ti autorizza a diventarlo anche tu

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: